Il vento

Il vento porta i miei occhi mentre ancora bruciano le parole ferme sulla mia bocca..

Ci guarderemo

Ci guarderemo indietro a bocca aperta chiedendoci dov’era finita l’umanità.

Cercavo il mio odio

Cercavo il mio odio ma non riuscivo a raggiungerlo, si era infilato in una crepa profonda e per te non rimaneva che un amore malato.

Piedi scalzi

Ti guardo mentre ondeggiando sui piedi scalzi ti allontani. Affondi i talloni lasciando a ogni passo un segno di te sulla sabbia. Sei un punto giallo su uno sfondo cobalto, una scenografia che mischia la lucentezza…

L’amore ti vuota

L’amore ti vuota lo stomaco fino ad anestetizzarti. Siamo tutti affamati ma fingiamo di non averne bisogno.

123